Avviso per i nuovi utenti

Per essere ammessi in questo forum è obbligatorio  
compilare il modulo di presentazione.

Cliccare qui

ATTENZIONE:
il forum è stato messo in modalità di sola lettura.
Le discussioni proseguono nel nuovo forum:
Nuovo Forum
Per partecipare alle discussioni nel nuovo forum bisogna iscriversi:
Cliccare qui
Come valeva per questo forum, anche nel nuovo forum non sono ammessi utenti anonimi, per cui i nuovi iscritti dovranno inviare la loro presentazione se vorranno partecipare.
Il forum si trova su una piattaforma indipendente da FFZ per cui anche chi è già iscritto a questo forum dovrà fare una nuova registrazione per poter scrivere nel nuovo forum.
Per registrarsi nel nuovo forum clicccare qui

New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Nuova Bibbia CEI disponibile on-line.

Last Update: 9/19/2009 7:30 AM
9/5/2009 9:03 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 6,324
Registered in: 1/23/2006
Master User
OFFLINE
Nel seguente Sito è disponibile la nuova versione (2008) della Bibbia CEI, con tanto di introduzioni e note:

www.bibbiaedu.it/

Nello stesso Sito è anche disponibile il testo della Bibbia TILC, anche questo corredato da introduzioni e note, e della Nova Vulgata latina (la traduzione di riferimento per tutte le Bibbie cattoliche).
[Edited by Trianello 9/5/2009 9:03 PM]

-------------------------------------------

Deus non deserit si non deseratur
Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)

9/5/2009 11:16 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 667
Registered in: 3/5/2009
Senior User
OFFLINE
9/5/2009 11:42 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 8,402
Registered in: 7/8/2004
Master User
OFFLINE
Le note sono quelle dell'editio minor ovviamente...
---------------------
Ά όταν έκτιζαν τα τείχη πώς να μην προσέξω.
Αλλά δεν άκουσα ποτέ κρότον κτιστών ή ήχον.
Ανεπαισθήτως μ' έκλεισαν απο τον κόσμο έξω
(Κ. Καβάφης)
9/6/2009 2:12 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 6,330
Registered in: 1/23/2006
Master User
OFFLINE
Re:
Polymetis, 05/09/2009 23.42:

Le note sono quelle dell'editio minor ovviamente...




Si tratta delle note-base presenti che corredano la nuova traduzione. Nulla a che vedere, ovviamente, con l'apparato critico che si trova nella Bibbia di Gerusalemme, in quella della San Paolo o nella TOB (la cui nuova edizione dovrebbe uscire a giorni).

-------------------------------------------

Deus non deserit si non deseratur
Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)

9/6/2009 2:49 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 4,279
Registered in: 7/17/2005
Master User
OFFLINE
Re:
Trianello, 05/09/2009 21.03:

Nel seguente Sito è disponibile la nuova versione (2008) della Bibbia CEI, con tanto di introduzioni e note:

www.bibbiaedu.it/

Nello stesso Sito è anche disponibile il testo della Bibbia TILC, anche questo corredato da introduzioni e note, e della Nova Vulgata latina (la traduzione di riferimento per tutte le Bibbie cattoliche).




Ottimo caro! Almeno risparmierò il tempo di aprirla e scriverne il contenuto a mano.
C'è anche l'interconfessionale...

Ciao caro e grazie!
P.S. a me le note della nuova CEI piacciono!!
[Edited by (Mario70) 9/6/2009 2:51 PM]
9/6/2009 3:11 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 8,404
Registered in: 7/8/2004
Master User
OFFLINE
Ci sono in commercio anche le più ampie note dell'editio maior, ma sono in grossi e costosi volumi, quelli che erano usciti per primi.
---------------------
Ά όταν έκτιζαν τα τείχη πώς να μην προσέξω.
Αλλά δεν άκουσα ποτέ κρότον κτιστών ή ήχον.
Ανεπαισθήτως μ' έκλεισαν απο τον κόσμο έξω
(Κ. Καβάφης)
9/6/2009 7:59 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 6,331
Registered in: 1/23/2006
Master User
OFFLINE
Re:
Polymetis, 06/09/2009 15.11:

Ci sono in commercio anche le più ampie note dell'editio maior, ma sono in grossi e costosi volumi, quelli che erano usciti per primi.




Ho sfogliato l'editio princeps della nuova CEI lo scorso anno (in quando ne ho omaggiato di una copia ciascuno i miei testimoni di nozze)... mi sembra che le note ivi riportate (in un volume a parte) siano le stesse che appaiono nella editio minor, ma potrei sbagliarmi (controllerò quando ne avrò la possibilità).

-------------------------------------------

Deus non deserit si non deseratur
Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)

9/6/2009 10:02 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 1,221
Registered in: 2/11/2005
Veteran User
OFFLINE
Mai che uscisse una versione tradotta in italiano fedele della Luther bible.. Le traduzioni al volo di google lasciano un pò a desiderare.

9/6/2009 10:14 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 8,405
Registered in: 7/8/2004
Master User
OFFLINE
Per Trianello


Ho sfogliato l'editio princeps della nuova CEI lo scorso anno (in quando ne ho omaggiato di una copia ciascuno i miei testimoni di nozze)..



Quella che ho in mente io costava più di 100 euro, se è la stessa devi volere davvero bene ai tuoi testimoni...

Per Clint


Mai che uscisse una versione tradotta in italiano fedele della Luther bible..



E a che servirebbe la traduzione di una traduzione? Il valore di quel testo sta proprio nell'importanza che ha avuto per la storia della lingua tedesca, per l'esperimento linguistico che rappresentò. Tradotta non avrebbe senso.
---------------------
Ά όταν έκτιζαν τα τείχη πώς να μην προσέξω.
Αλλά δεν άκουσα ποτέ κρότον κτιστών ή ήχον.
Ανεπαισθήτως μ' έκλεισαν απο τον κόσμο έξω
(Κ. Καβάφης)
9/7/2009 3:53 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 494
Registered in: 7/12/2008
Senior User
OFFLINE
carissimi

Si possono scaricare in PDF i vari libri della Bibbia Cei 2008 da:

www.verbumweb.net/it/bibbia/index.htm

Non so se possa interessare ma mi sembra un po' più agevole di scaricare i singoli capitoli.....

enrico
[Edited by domingo7 9/7/2009 3:53 PM]
9/7/2009 11:47 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 6,333
Registered in: 1/23/2006
Master User
OFFLINE
Polymetis ha scritto:


Quella che ho in mente io costava più di 100 euro, se è la stessa devi volere davvero bene ai tuoi testimoni...



Si tratta proprio di quella. Dell'Editio Typica della Nuova CEI uscita in numero limitato, stampata in due volumi (uno per il testo ed uno per le note) contenuti in un cofanetto. Quando mi sono sposato era uscita da poco ed ho deciso di omaggiarne i miei testimoni di nozze. Se non ricordo male ho pagato ogni copia qualcosa come 150,00 euro.

Domingo ha scritto:


Si possono scaricare in PDF i vari libri della Bibbia Cei 2008 da:



Il testo è però privo delle note e delle introduzioni.
[Edited by Trianello 9/8/2009 4:35 AM]

-------------------------------------------

Deus non deserit si non deseratur
Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)

9/8/2009 10:10 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 12
Registered in: 8/28/2009
Junior User
OFFLINE
Re:
ClintEastwood82, 06/09/2009 22.02:

Mai che uscisse una versione tradotta in italiano fedele della Luther bible.. Le traduzioni al volo di google lasciano un pò a desiderare.




Come ha detto Polymetis, una traduzione di una traduzione non serve a niente. Comunque abbiamo in italiano un "corrispettivo". Si tratta della traduzione di Diodati. Esiste anche un altro lavoro pregevole che è stato fatto da una squadra di traduttori sotto la direzione di Luzzi. Ora entrambe sono state riviste nel linguaggio e si trovano in circolazione come Nuova Diodati e Nuova Riveduta (Luzzi). Ne esistono edizioni molto economiche e si trovano anche su internet.

Se sei interessato alla consultazione online c'è un software freeware che esiste da diversi anni e che ora ha implementato anche la consultazione sul sito stesso. Il sito è www.laparola.net/
Trovi molte risorse scaricando il software. Oltre alle Diodati e Luzzi, c'è ovviamente la CEI, la Vulgata, la LXX, l'ebraica, il NT greco e se non ricordo male la King James, la Luter e diverse altre.

Io lo trovo molto utile [SM=g27823]
«Se perseverate nella mia parola, siete veramente miei discepoli; conoscerete la verità e la verità vi farà liberi». [...] «Ora lo schiavo non dimora per sempre nella casa: il figlio vi dimora per sempre. Se dunque il Figlio vi farà liberi, sarete veramente liberi».
9/9/2009 7:23 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 1,228
Registered in: 2/11/2005
Veteran User
OFFLINE
X Polymetis

"E a che servirebbe la traduzione di una traduzione? Il valore di quel testo sta proprio nell'importanza che ha avuto per la storia della lingua tedesca, per l'esperimento linguistico che rappresentò. Tradotta non avrebbe senso. "


Bè ma non tutti conoscono il tedesco e una traduzione italiana decente secondo me non farebbe male. La più fedele attualmente è quella della vecchia diodati, ma ha un linguaggio arcaico, e le nuove sono traduzioni non fedeli alla luther ma in più parti manipolate e riaggiustate. Mostrerò sotto un esempio.

X bestfaffy
Le conosco bene quelle traduzioni e purtroppo come detto sopra non sono fedeli alla versione originale. Grazie per il link ma ho da tempo il programma per pc che ne integra molte e si può anche aggiornare.


Tanto per fare un esempio, un passo che riporto spesso per paragonare diverse traduzioni è 2 Samuele 12:31, dove si narra del trattamento che Davide fece agli Ammoniti:

La Luther Bible traduce:

"Aber das Volk drinnen führte er heraus und legte sie unter eiserne Sägen und Zacken und eiserne Keile und verbrannte sie in Ziegelöfen. So tat er allen Städten der Kinder Ammon. Da kehrte David und alles Volk wieder gen Jerusalem." tradotta: "Ma la gente dentro la tirò fuori e li mise sotto seghe, e punte di ferro e di cunei di ferro, e lì bruciò in forni di mattoni. Ha fatto così con tutte le città dei figli di Ammon. Allora Davide e tutta la gente tornò a Gerusalemme. "

Vecchia Diodati
"Egli trasse parimente fuori il popolo ch'era in essa, e lo pose sotto delle seghe, e sotto delle trebbie di ferro, e sotto delle scuri di ferro, e lo fece passare per fornaci da mattoni; e così fece a tutte le città de' figliuoli di Ammon. Poi Davide, con tutto il popolo, se ne ritornò in Gerusalemme."

Vecchia Luzzi
"Fece uscire gli abitanti ch'erano nella città, e mise i loro corpi sotto delle seghe, degli erpici di ferro e delle scuri di ferro, e li fe' gettare in fornaci da mattoni; e così fece a tutte le città de' figliuoli di Ammon. Poi Davide se ne tornò a Gerusalemme con tutto il popolo."


Nuova Luzzi riveduta
"Fece uscire gli abitanti che erano nella città, li fece lavorare con seghe di ferro e scuri di ferro, e li mise a fabbricare mattoni. Così fece a tutte le città dei figli di Ammon. Poi Davide se ne tornò a Gerusalemme con tutto il popolo."


La nuova Diodati:
"Fece uscire gli abitanti che erano nella città e li mise al lavoro con seghe erpici di ferro, scuri di ferro, e li pose a lavorare in fornaci di mattoni, così fece a tutte le città dei figli di Ammon. Poi Davide tornò a Gerusalemme con tutto il popolo."



Anche le due cei vecchia e nuova, pur non entrando nel campo della Luther, traducono:

"Fece uscire gli abitanti che erano nella città e li impiegò nei lavori delle seghe, dei picconi di ferro e delle scuri di ferro e li fece lavorare alle fornaci da mattoni; così fece a tutte le città degli Ammoniti. Poi Davide tornò a Gerusalemme con tutta la sua truppa."

"Ne fece uscire gli abitanti e li impiegò alle seghe, ai picconi di ferro e alle asce di ferro e li trasferì alle fornaci da mattoni; allo stesso modo trattò tutte le città degli Ammoniti. Poi Davide tornò a Gerusalemme con tutta la sua gente."


Come si può notare solo le vecchie traduzioni della Diodati e della Luzzi sono più fedeli all'originale, ma il loro italiano è alquanto arcaico, le nuove, si dice, siano state limate in varie parti tra cui i passi sopra citati che rievocavano troppo i metodi nazisti sulla figura di Davide, essendo le ultime traduzioni fatte dopo la II guerra mondiale. Non sono a conoscenza di tutte le eventuali manipolazioni che possono essere state fatte su queste nuove traduzioni, almeno per ora, non avendo tempo per un paragone punto per punto, fatto stà che si tratta pur sempre di alterazioni non fedeli all'originale.

Ad un esame semplicistico molti direbbero che la maggioranza vince, ma non darei per oro colato che l'originale Luther traducesse male. Forse quì ci sarebbe d'aiuto Topsy per stabilire come l'originale ebraico traducesse fedelmente, ho fatto qualche prova di traduzione online da una bibbia in ebraico ma sono risultate un disastro.



Stay tuned on the future.

[Edited by ClintEastwood82 9/9/2009 7:24 PM]
9/9/2009 9:44 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 8,415
Registered in: 7/8/2004
Master User
OFFLINE
Ma scusa augurati che traducano meglio dall'ebraico in italiano, non che traducano dal tedesco della Bibbia di Lutero all'italiano...
---------------------
Ά όταν έκτιζαν τα τείχη πώς να μην προσέξω.
Αλλά δεν άκουσα ποτέ κρότον κτιστών ή ήχον.
Ανεπαισθήτως μ' έκλεισαν απο τον κόσμο έξω
(Κ. Καβάφης)
9/9/2009 11:43 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 22
Registered in: 8/28/2009
Junior User
OFFLINE
Una traduzione di traduzione non è mai buona. Se conosci il tedesco e preferisci la Luther, leggila in tedesco. So che ci sono delle imprecisioni nelle traduzioni. La stessa Luther non è esente da errori inquanto la maggiorparte dei documenti antichi che ora abbiamo a disposizione, all'epoca non si conoscevano. Comunque so che ci sono traduzioni in corso, sia in ambito cattolico che evangelico, sui testi originali. In ambito cattolico non conosco il progetto (o i progetti), in ambito evangelico so che ne esistono un paio. Uno di questi è quello del Prof. Danilo Valla, che conosco personalmente perché è stato mio professore di ebraico (in alcune sue pubblicazioni fornisce anche la versione corretta di molti versetti). Comunque considera che sono lavori che richiedono anni di lavoro e di ricerche interminabili, non che risorse enormi (soprattutto se il lavoro è svolto da pochi o da una sola persona), per questo si tende a revisionare i lavori già esistenti. Attualmente non esistono traduzioni recenti eseguite da persone competenti. Credo che la più recente sia la CEI, ma di questo non sono sicuro. Quindi, goditi le buone Bibbie italiane che abbiamo, perché nonostante non siano perfette, sono sicuramente pregevoli e ben curate.

«Se perseverate nella mia parola, siete veramente miei discepoli; conoscerete la verità e la verità vi farà liberi». [...] «Ora lo schiavo non dimora per sempre nella casa: il figlio vi dimora per sempre. Se dunque il Figlio vi farà liberi, sarete veramente liberi».
9/10/2009 5:52 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 6,337
Registered in: 1/23/2006
Master User
OFFLINE
Re:
Polymetis, 09/09/2009 21.44:

Ma scusa augurati che traducano meglio dall'ebraico in italiano, non che traducano dal tedesco della Bibbia di Lutero all'italiano...




Anche perché la Bibbia di Lutero è stata tradotta su degli originali ebraici che non sono certamente paragonabili alle odierne edizioni critiche dei medesimi.

-------------------------------------------

Deus non deserit si non deseratur
Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)

9/10/2009 5:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 6,338
Registered in: 1/23/2006
Master User
OFFLINE

Comunque so che ci sono traduzioni in corso, sia in ambito cattolico che evangelico, sui testi originali.



Da parte cattolica c'è la Nuovissima Versione dai Testi Originali edita dalla San Paolo che, sopratutto nell'edizione maggiore (in 46 volumi) è molto letterale. E' in corso di realizzazione una nuova traduzione dai testi originali, che viene pubblicata con testo a fronte, su inziativa delle Paoline (per il momento ne sono usciti solo alcuni volumi).

-------------------------------------------

Deus non deserit si non deseratur
Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)

9/11/2009 8:28 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 6,344
Registered in: 1/23/2006
Master User
OFFLINE
Non c'è dubbio che nel passo citato da Clint la traduzione di Lutero sia più letterale (tranne lì dove parla degli ammoniti "bruciati" nei forni, in quanto nel testo originale non c'è affatto scritto questo), così come è più letterale la Versione di Re Giacomo, ma (alla luce della consultazione delle mie interlineari e dei miei lessici biblici) credo che qui i traduttori moderni abbiano semplicemente voluto rendere il passo maggiormente comprensibile al lettore odierno, interpretando quello "stare sotto" degli ammoniti come alludente ad una condizione servile dei medessimi e quel "passare attraverso i forni dei mattoni" come un essere addetti ai medesimi. Vedo che, comunque, molte versioni in inglese seguono la King James e rendono questo passo in modo letterale. E' interessante accennare, però, a quanto nota la Bibbia di Gerusalemme a riguardo dell'accenno ai forni per i mattoni. I commentatori della Scuola Biblica di Gerusalemme, infatti, sottolineano come questo accenno indichi proprio la riduzione in schiavitù degli ammoniti, lì dove per gli ebrei (memori della schiavitù in Egitto) il lavoro alla fornace dei mattoni era il lavoro degli schiavi per antonomasia.
[Edited by Trianello 9/11/2009 11:38 AM]

-------------------------------------------

Deus non deserit si non deseratur
Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)

9/11/2009 11:17 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 6,345
Registered in: 1/23/2006
Master User
OFFLINE
Interessante è anche il modo con cui la TOB (francese) rende il versetto in oggetto. Si leggano con attenzione le note relative:

bibliotheque.editionsducerf.fr/par%20page/120/acces_li...

Purtroppo si tratta di un'applicazione in flash e bisogna cliccare parecchie volte prima di arrivare alla pagina desiderata... sic...
[Edited by Trianello 9/11/2009 11:42 AM]

-------------------------------------------

Deus non deserit si non deseratur
Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)

9/11/2009 5:41 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 1,233
Registered in: 2/11/2005
Veteran User
OFFLINE
"Comunque considera che sono lavori che richiedono anni di lavoro e di ricerche interminabili,"
Certo, però di tutte le voci di lavori in corso che ho sentito questi anni, poi lavori concreti ne ho visti pochi, speriamo nel futuro ci siano.

"Quindi, goditi le buone Bibbie italiane che abbiamo, perché nonostante non siano perfette, sono sicuramente pregevoli e ben curate. "
Non ho mai detto che non siano buone, ma si aspira sempre alla perfezione, non sono un biblista esperto quindi anche se paragonassi le vecchie diodati alle nuove riedizioni non è detto che tutto ciò che non combacia sia giusto nelle prime, però, un lavoro accurato fatto appunto con i mezzi dei nostri tempi da persone competenti non sarebbe una cattiva cosa.

X Trianello

"Da parte cattolica c'è la Nuovissima Versione dai Testi Originali edita dalla San Paolo che, sopratutto nell'edizione maggiore (in 46 volumi) è molto letterale. "


Se ce l'hai sarebbe gradito qualche versetto di paragone tanto per rendere l'idea.


"tranne lì dove parla degli ammoniti "bruciati" nei forni, in quanto nel testo originale non c'è affatto scritto questo),"


Ecco perchè cercavo appunto una traduzione fedele dall'ebraico, per sapere realmente il significato di quei passi, il discorso a seconda della piega sottende anche altro, ossia se le moderne traduzioni
bibliche tengono conto dei mezzi moderni o tendono a limare per non scandalizzare; quei passi non li ho certo scelti a caso.
Sulla King James hai ragione infatti traduce letteralmente, come la Luther.

Per il link non hanno messo un indice ipertestuale, se voglio arrivare ai passi di Samuele ci metto una giornata..


Stay tuned on the future.
9/11/2009 6:28 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 8,422
Registered in: 7/8/2004
Master User
OFFLINE
Il discorso non sottende niente, hanno reso delle espressioni formulari col loro corrispettivo italiano.
---------------------
Ά όταν έκτιζαν τα τείχη πώς να μην προσέξω.
Αλλά δεν άκουσα ποτέ κρότον κτιστών ή ήχον.
Ανεπαισθήτως μ' έκλεισαν απο τον κόσμο έξω
(Κ. Καβάφης)
9/11/2009 6:35 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 682
Registered in: 3/5/2009
Senior User
OFFLINE
9/12/2009 4:13 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 6,346
Registered in: 1/23/2006
Master User
OFFLINE
Clint:


Ecco perchè cercavo appunto una traduzione fedele dall'ebraico, per sapere realmente il significato di quei passi, il discorso a seconda della piega sottende anche altro, ossia se le moderne traduzioni



Non sono un esperto di ebraico antico, ma credo che la King James in questo caso sia la più letterale. Il problema è che lì dove questa parla di un "passare attraverso" i forni, altre traduzioni sono parimenti possibili (tipo "passare vicino" o "passare di fianco"). Storicamente si sono date due intepretazioni del passo in oggetto. Oggi (proprio in forza di quell'accenno ai forni) gli esegeti propendono per l'intepretazione che vuole che Davide abbia fatto schiavi gli ammoniti, ecco perché rendono il versetto nel modo in cui lo leggiamo nella CEI. Non si dimentichi mai che il letteralismo spesso e volentieri uccide la lettera del testo.

-------------------------------------------

Deus non deserit si non deseratur
Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)

9/18/2009 8:43 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Re:
Trianello, 05/09/2009 21.03:

Nel seguente Sito è disponibile la nuova versione (2008) della Bibbia CEI, con tanto di introduzioni e note:

www.bibbiaedu.it/

Nello stesso Sito è anche disponibile il testo della Bibbia TILC, anche questo corredato da introduzioni e note, e della Nova Vulgata latina (la traduzione di riferimento per tutte le Bibbie cattoliche).





Scusate il mio modo "vecchio" di leggere, ma preferisco sfogliare le pagine e sentire l'odore sia della carta che dell'inchiostro, quindi con la scusa di andarmela a comprare e trovare degli Amici nel Vaticano, mi faccio una girata anche nella Città Eterna e nelle sue Pasticcerie.



[SM=g1558696]



Paxuxu





[Edited by Paxuxu 9/18/2009 8:43 PM]
9/18/2009 9:45 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 6,385
Registered in: 1/23/2006
Master User
OFFLINE
Re: Re:
Paxuxu, 18/09/2009 20.43:





Scusate il mio modo "vecchio" di leggere, ma preferisco sfogliare le pagine e sentire l'odore sia della carta che dell'inchiostro, quindi con la scusa di andarmela a comprare e trovare degli Amici nel Vaticano, mi faccio una girata anche nella Città Eterna e nelle sue Pasticcerie.



[SM=g1558696]



Paxuxu









E' indubbio che l'edizione cartacea di qualsiasi testo è sempre consigliabile rispetto ad una elettronica. Quella elettronica, però, presenta il vantaggio di non doversi mettere a copiare le citazioni a mano.

-------------------------------------------

Deus non deserit si non deseratur
Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)

9/18/2009 9:59 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Re: Re: Re:
Trianello, 18/09/2009 21.45:




E' indubbio che l'edizione cartacea di qualsiasi testo è sempre consigliabile rispetto ad una elettronica. Quella elettronica, però, presenta il vantaggio di non doversi mettere a copiare le citazioni a mano.




Basta usare uno scanner quando serve ed il gioco è fatto.


[SM=g27823]



Paxuxu



[Edited by Paxuxu 9/18/2009 10:00 PM]
9/19/2009 7:30 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 14,283
Registered in: 7/17/2004
Gold User
OFFLINE
Reietto74, 11/09/2009 18.35:

lo stesso passo nella Interconfessionale, alla nota al vers 31 è scritto:

12,31 z Si può anche intendere che Davide ha torturato gli Ammoniti con gli strumenti elencati.

www.bibbiaedu.it/pls/labibbia/GestBibbia_int2.Ricerca?Libro=Samuele%202&capitolo=1...

Il Dorè ha raffigurato in questo modo il passo:

[Edited by Achille Lorenzi 9/19/2009 7:30 AM]
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 7:00 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com